Villa Tacchi di Quinto Vicentino è un compiuto esempio di villa veneta, dove spesso ci capita di organizzare e curare ricevimenti di matrimonio.

Oggi vogliamo raccontarvi questa location nozze veneta perché è un complesso architettonico davvero completo e curato, suggerito per matrimoni che vogliono stupire.

Villa Tacchi: atmosfera romantica calata in una Natura fiabesca

Villa Tacchi

Il primo accento che poniamo quando suggeriamo Villa Tacchi a una coppia di futuri sposi che ci affida il suo matrimonio (info a questo link) è il suo romanticismo.

Una villa di ispirazione palladiana di fine XVII secolo, immersa in un parco storico a soli a 9 km da Vicenza, con piscina all’aperto circondata da alberi imponenti: questa struttura è prima di tutto un sogno ad occhi aperti.

Villa Tacchi: organizzazione del complesso

All’arrivo, si è accolti da alberi secolari che fronteggiano l’edificio e tra i quali abbiamo allestito un wedding cocktail di benvenuto in perfetto green style.

villa tacchi

Camminando e procedendo verso la costruzione centrale saranno le barchesse ad accogliervi e avvolgervi: due portici laterali a forma di L che sono la particolarità architettonica del complesso.

Quindi il corpo padronale: dal portone principale si accede al piano nobile, impreziosito da tenui affreschi del ‘700 con raffigurazioni mitologiche.

Il salone ha ampie vetrate che fanno scivolare la vista sul lussureggiante parco e sul laghetto che ospita gli aironi.

Un viaggio nella bellezza e nella suggestione autentica, ecco a voi Villa Tacchi!

In queste stanze amava trascorrere le sue giornate anche il Conte Carlo Tacchi, che dal 1870 dà anche il nome a questa location per nozze.

villa tacchi

Tutti i saloni, capaci di ospitare fino a 350 persone, sono climatizzati e permettono di godersi al meglio le giornate troppo calde, quando un wedding day nel parco sarebbe sempre bellissimo ma disagevole per la temperatura.

Le vetrate sono il grande plus della struttura: luminose, ariose, punto di vista privilegiato anche per matrimoni d’inverno.

villa tacchi

Gli arredi, poi, sono un eccellente compromesso tra passato e presente, perché antico e contemporaneo si esaltano a vicenda con armonia.

Villa Tacchi: la planimetria

Villa Tacchi: villa padronale

È costituita dal corpo centrale del complesso e si sviluppa su due piani. Piano terra e primo piano o piano Nobile.

Il piano terra comprende: Sale della Villa Padronale, Portici nell’ala est, Verande nell’ala Ovest, Ludoteca, Scuderie, Limonaia e Bambusa con bagno privato ad uso diurno, nonché tutti gli spazi esterni fronte villa ed il parco con laghetto.

Villa Tacchi: ala Est

Comprende due portici aperti con vista frontale sul giardino e dalla sala Bambusa (45 mq).

Villa Tacchi: Ala ovest

Qui ci sono una veranda a forma di L chiusa da grandi vetrate.

La vista si apre, superba, sul giardino.

L’ala ovest ospita la Cantinotta dei Salici (65 mq), la sala Ginko Biloba e la Ludoteca

Quindi il romantico parco all’inglese sul retro e il giardino di fronte alla villa.

Per un matrimonio alla Claude Monet, con luci naturali straordinarie nel parco e negli spazi interni, Villa Tacchi è la villa più adatta!

villa tacchi

villa tacchi

Passeggiate nel parco, feste a bordo piscina, un aperitivo sulle rive del laghetto: qui non manca nulla per un wedding day che cerca ricercatezza ed esclusività.

Se poi aggiungete che presso Villa Tacchi è anche possibile sposarsi con un matrimonio a rito civile valido, inizierete ad amarla anche voi, come noi.