Non c’è ricevimento di matrimonio che non ci piaccia organizzare dall’inizio alla fine, curandone ogni aspetto e mettendo in pratica tutte le nostre conoscenze in materia, ma per quelli di primavera inoltrata ammettiamo che abbiamo una piccola ma spiccata preferenza!

Saranno i colori vividi dei parchi che ci ospitano, non ancora bruciacchiati da troppo sole, oppure l’aria tiepida tanto aspettata, chi lo sa, eppure condurre i “nostri” sposi in questo periodo di estate che avanza piano dona ogni anno al nostro mestiere un valore aggiunto di contagioso entusiasmo!

Le immagini di questo evento di nozze sono state scattate lo scorso fine settimana e vogliono essere la testimonianza di come basti giocare con la natura rigogliosa di questa stagione, il saper fare e poco altro per garantire un successo in nome della bellezza.

I fiori e i colorati cibi freschi a disposizione sono stati il motore che ha condotto la meraviglia di tutto il resto, a partire da un cocktail di crudité di pesce tra le orchidee fino ad arrivare al taglio della torta composta al momento tra fragole, petali rossi, e luce fioca.

Certamente, optare per un tovagliato di boccioli a trama leggera, in grado di raccordarsi al giardino circostante con presenza non invadente, e contornare di rose gialle la degustazione confetti è stato un omaggio alla sposa, splendida, per provare in qualche modo ad accompagnarla con la stessa eleganza.

…Adoriamo cucirvi addosso eventi che abbiano la stoffa della primavera!