Non fai a tempo a dire matrimonio che il bouquet sposa è una delle prime associazioni visive che ti vengono in mente.

Uno dei principali accessori della donna che dice sì, il bouquet sposa è davvero uno dei protagonisti indiscussi, che dall’altare arriverà fino al tavolo del ricevimento, passando anche per il momento a lui tutto dedicato del lancio.

bpuquet spos

Simbolo delle nozze e in grado di raccontare da solo tutto il taglio di stile di un matrimonio, anche il bouquet della sposa si evolve, segue mode, crea tendenza e dovrebbe essere scelto nella misura e nel colore preferito da ogni singola donna.

Bouquet sposa: tradizioni secondo il galateo del matrimonio

Secondo la tradizione, il bouquet è l’ultimo regalo che la coppia si scambia da fidanzati.

Ecco perché il galateo nuziale prevede che sia lo sposo ad occuparsi di acquistarlo.

Dovrà quindi farlo recapitare a casa della sposa dal fioraio, o farne prevedere la consegna da parte del flower designer incaricato degli allestimenti floreali del ricevimento.

Un servizio, questo, che anche il nostro banqueting espleta quando si occupa di questo aspetto durante l’organizzazione di un wedding day.

In alternativa, lo sposo, o una persona a lui molto vicina, consegnerà il bouquet alla futura sposa direttamente fuori dalla chiesa o dalla location scelta per la cerimonia di nozze.

Bouquet sposa: come scegliere quello giusto

Il bouquet, possibilmente, dovrà rispettare il mood degli altri allestimenti e abbinarsi al meglio con l’abito della sposa.

Per esempio, se tutto il matrimonio si basa su addobbi floreali gialli, anche il bouquet dovrebbe riportare lo stesso colore e le stesse varietà botaniche.

Le stoffe dei vestiti da sposa, poi, suggeriscono creatività visive, di trama e colore.

Un abito romantico opterà per un accessorio bouquet sposa avente lo stesso piglio sognante, mentre un wedding dress boho-chic o country vintage ben si abbinerà a un bridal bouquet composto da fiori di campo o erbe aromatiche, magari mixati a fiori secchi colorati nelle stesse nuances.

bouquet sposa

Il gusto personale, poi, andrebbe sempre ascoltato perché “non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace”, ma è vero anche che alcuni accorgimenti possono di certo aiutare a valorizzare i pregi e a fare notare meno i piccoli difetti di ogni fisicità.

A una donna non altissima, per esempio, ci sentiamo di sconsigliare bouquet a cascata, mentre a una donna più giunonica saranno suggeriti bouquet voluminosi e dall’effetto WOW.

Infine, sappiate che per stringere tra le mani un bouquet sposa perfetto non si deve MAI prescindere dall’armonia di questi elementi:

  • grandezza e colore dei fiori
  • disponibilità stagionale
  • forma del bouquet in relazione ai fiori scelti
  • colore e materiale dei nastri
  • abbinamento consono delle diverse varietà.

Bouquet sposa: le tendenze per i matrimoni 2020

Ed eccoci alle novità, perché se la bellezza dei fiori è eterna e non conosce mode, le loro architetture d’insieme sì!

Bouquet sposa 2020: il ritorno alla natura

I colori tenui e le stoffe grezze, le edere, le spighe di grano e i fiori piccoli e tanto raffinati. Per natura non si intende strettamente il verde, ma atmosfere il più possibile semplici e di materiali bio.

Ecco che edere e mughetti saranno protagoniste di molti bridal bouquet, ma non sarà così strano imbattersi anche in bouquet composti solo di nebbiolina.

Bouquet sposa 2020: il maxi bouquet a braccio

Grandi, generosi, lussureggianti. I maxi bouquet stupiscono e rapiscono, fanno tanto fiori appena colti dal giardino segreto più esclusivo che c’è e sono altamente instagrammabili.

Colore, colore, colore, misto a foglie verdi e anche alla frutta. Con i nastri che arrivano a mescolarsi con le pieghe del vestito o tante fili di sanguisorba che escono liberi dai lati se la tra le tonalità del bouquet rientra il color ciliegia e il rosa antico.

Bouquet sposa 2020: le atmosfere tropicali

Un grande sì al verde giungla, all’arancione tramonto equatoriale e all’anigozanthos verde che abbraccia esemplari di echinacea purpurea verde, una pianta erbacea dallo stelo lungo sopra il quale troneggia un grande fiore simile alla margherita.

In questa categoria inseriamo anche i bouquet di succulente, sempre creativo, impattante e perfetto per nozze dal taglio green.

Bouquet sposa 2020: l’Hoop Bouquet

bouquet sposa
Ph. Credit junebugweddings.com

Già il nome lo ricorda: l’hoop bouquet è il bouquet sposa simile ad un piccolo Hula Hoop. Un piccolo cerchio di fiori che si afferra come una bag ed è abbellito da fiori e verde sulla parte bassa. Chic e assolutamente originale.

Bouquet sposa 2020: il monofiore

L’eleganza dell’essenzialità. Un fiore soltanto, magari una calla.

Un fiore di almeno 15/20 centimetri di diametro che basta a sé stesso e richiama il legame unico e solo uguale a se stesso che unisce due persone innamorate.

Sì anche a un girasole, un giglio, una peonia e nulla più.

Bouquet sposa 2020: il ritorno del bianco assoluto

Il bouquet total white è per le principesse di eleganza e di essenzialità pura: sì a mughetti, tulipani, rose, ai gelsomini di maggio e a tutti i fiori che suscitano poesia nei vostri cuori.