Lo yogurt è un alimento molto utilizzato nella cucina mediorientale. Dallo tzatziki al labne, fino a deliziare i nostri palati insieme alla frutta e al miele nei dessert, mostra tutta la sua versatilità con i suoi innumerevoli impieghi, sia nel salato che nel dolce. 
Probabilmente molti associeranno lo yogurt a piatti freschi e leggeri tipicamente estivi, ma non è solo così che questo alimento dà il meglio di sè.
Se siete stati in Turchia, con molta probabilità Yayla corbasi per voi significherà qualcosa. 
Per chi non ci fosse mai stato o per chi non abbia mai avuto l’occasione di sperimentare qualche delizioso piatto turco, lo Yayla corbasi altro non è che una zuppa di yogurt profumata alla menta. 
Se avete voglia di provare lo yogurt in versione più invernale,  questa zuppa molto semplice può essere un’idea. Profumatissima e veloce, sarà una proposta decisamente diversa anche nel caso di qualche ospite a cena. Potete servirla come antipasto, per un assaggio decisamente originale.


Yayla corbasi 
zuppa di yogurt
per 4 persone
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti


Ingredienti
yogurt: 250 gr
acqua: 850 gr
farina: 10 gr
riso: 60 gr
uovo: un tuorlo
menta: tre cucchiai
burro: 40 gr
sale: qb
pepe: qb


Procedimento
Mettere a bollire l’acqua, salarla e poi cuocervi il riso per dieci minuti. Nel frattempo mescolare lo yogurt al tuorlo, poi aggiungere la farina setacciata poca alla volta mescolando bene per non formare grumi. Aggiungere un cucchiaio d’acqua calda prendendola dalla zuppa di acqua e riso ed amalgamarla allo yogurt. Procedere così, un cucchiaio alla volta fino a che il composto non si sia scaldato un pò, poi aggiungere il composto di yogurt alla zuppa di acqua e riso, lentamente e sempre mescolando. Porre nuovamente sul fuoco e portare piano ad ebollizione, e lasciare addensare la zuppa (ci vorranno circa dieci minuti). Nel frattempo friggere nel burro la menta fresca tritata. Servire la zuppa nelle ciotole individuali ed irrorare ognuna con il burro alla menta. Cospargere con un pò di pepe macinato fresco e servire subito.


Consiglio: in mancanza di menta fresca sarà possibile sostituirla anche con quella secca.