Il centrotavola in legno è una tra le proposte del periodo più azzeccate per scaldare la mise en place di una cena allestita per un evento speciale.

Il legno rimpie le tavole, che nei mesi più freddi dell’anno apprezzano ambientazioni accese, come le immedesimazioni di montagna, i materiali vivi e i profumi di corteccia.

Le tovaglie dell’autunno-inverno apprezzano decorazioni a centrotavola che abbiano colori avvolgenti e rilassanti, legni con texture autentiche a se stesse in grado di evocare il tepore di uno chalet, con il fuoco che scoppietta dietro e la neve che regna fuori.

Niente scalda di più delle cromie naturali del legno, magari abbinate a tovagliati neutri, a candele accese, ai colori bruciati come il rosso bordeaux o l’arancio delle foglie di fine novembre.

Centrotavola in legno

Centrotavola in legno: quali centrotavola si possono realizzare?

1. Centrotavola in legno a tronco intero

Il tronco, o tronchetto a seconda della grandezza della tavola, è una scelta molto impattante da collocare tra i piatti e i bicchieri di una cena servita.

Centrotavola in legno

Può essere scavato e diventare così il contenitore per candele bianche, un centrotavola invernale davvero inusuale e scenografico.

Può essere anche trattato verticalmente, per la lunghezza, e trasformarsi in vaso dentro cui collocare fiori o fogliame fresco verde, a scelta.

Centrotavola in legno

2. Centrotavola in legno fatto con le cassette dei vini

Nate per contenere bottiglia singola o più bottiglie, le cassette dei vini in legno sono tra gli accessori che più stuzzicano la fantasia dei nostri event designer!

Di legno levigato o grezzo, la cassetta dei vini può diventare un bellissimo elemento in legno da collocare nel cuore di un setting table.

Riempita con pini, bacche, candele, fiori, stoffe, zucche o mele si presta a qualsiasi allestimento alla ricerca di un tocco country chic e tanta pregnante atmosfera.

Centrotavola in legno

3. Centrotavola in legno fatto con un disco di legno

E se quel tronco che abbiamo in mano lo tagliassimo in tanti dischi? Potrebbe diventare un sacco di cose! Potrebbe donarci dei sottopiatti o un vassoio wood cui adagiare sopra vasi, vasetti o una piccola lanterna ed essere sistemaro poi a centrotavola!

Centrotavola in legno

4. Centrotavola in legno fatto con i taglieri o una lunga tavola sottile

Se il tavolo è rettangolare, potrete creare un runner di legno e trattarlo come se fosse di tessuto. Stretto e lungo, potrà essere ricreato con tanti taglieri affiancati o con una sottile listarella di legno, di 30 cm circa. Sopra potrà essere allestita con rose, tulipani, lucine a led, pere glitterate d’oro o qualsiasi altro elemento si sposi bene con la mise en place in creazione!

Centrotavola in legno

5. Centrotavola in legno… che è tutta la tavola!

Una tavola in legno, non tovagliata, è un grande centrotavola che sprigiona energia positiva e tepore al 100%!
Non tovagliare permetterà di allestire eventi-osteria dal carattere unico! Un runner di pizzo per le occasioni più glamour, tovaglioli di lino color sabbia per quelle più raffinate. E a centrotavola? Tante piccole candele dentro vasetti di vetro, ovviamente!

Centrotavola in legno

Allestire una tavola d’inverno può passare anche per la scelta di centrotavola in legno! Maggiori info per la realizzazione del vostro evento qui!

Centrotavola in legno