La scorsa settimana abbiamo ospitato la visita di una classe terza superiore della Scuola Rogazionisti di Padova che, secondo i programmi didattici, nell’arco dei 5 anni di studio si impegna a formare i suoi allievi non solo sui banchi ma anche fuori dalle aule, dentro le aziende, nel mondo degli adulti e del lavoro.

Il progetto “Alternanza Lavoro” punta a far prendere confidenza ai ragazzi con le realtà professionali mentre vanno ancora a scuola, per agevolare il loro futuro ingresso tra i grandi. Lo scopo è renderlo da subito un passaggio naturale del percorso di vita, e non un cambiamento troppo brusco domani.

La Scuola Rogazionisti, cattolica e paritaria, svolge un servizio formativo ed educativo nella città di Padova e provincia. Una Comunità Educativa composta da religiosi e laici, dove chi opera a vario titolo (direttore, dirigente, docenti, studenti, genitori, personale amministrativo e di servizio) è consapevole di contribuire attivamente e responsabilmente alla vita e alla qualità del percorso scolastico e di apprendimento.

Una giornata diversa dal solito, quindi, ma piacevole e formativa anche per noi.

Tutto lo staff di MaggiorDomus ha collaborato per la riuscita della finalità dell’incontro: spiegare e dimostrare agli studenti i cicli di produzione e la metodologia di lavoro di un’attività di banqueting.

Dall’ufficio commerciale, dove si studiano e si elaborano i preventivi e si fissano gli appuntamenti con i clienti, i ragazzi sono passati poi all’area magazzino e a quella laundry, dove i responsabili di reparto hanno mostrato alcune attrezzature, il loro uso e le operazioni di sistemazione e ripristino.

Due momenti interessanti sono stati, infine, quello dedicato al trasporto dei cibi e la visita alle cucine con lo Chef: dimostrazioni della gestione concreta di un servizio secondo le normative vigenti e creatività ai fornelli nel rispetto delle regole.

In chiusura, biscotti appena sfornati per tutti e la speranza di aver partecipato in prima persona alla formazione umana e professionale di lavoratori appassionati di domani.