È il periodo in cui le spose della prossima primavera stanno iniziando a decidere il timbro del loro matrimonio. La villa che ospiterà il ricevimento, l’abito da infilare e i fiori da avere intorno.
Oggi, per queste spose, e per tutti coloro che amano il bel vivere, gli accostamenti più nuovi, le tendenze in fatto di allestimenti e i banchetti che si faranno ricordare, 8 tovaglie appena arrivate presso la nostra sede e subito immaginate nel giorno del vostro sì.
8 possibili situazioni in abbinamento con fiori e vestiti da sposa della stagione 2016, perché, se sposarsi è un’occasione unica, lasciare tutti a bocca aperta è un’opportunità ancora più rara.
E perché MaggiorDomus non è solo il food per i migliori ricevimenti ma anche ricercato atelier eventi.
Iniziamo.

1. Tovagliato in raso colore grigio perla. 
Abbinato a peonie che sfumano dal bianco al rosa e tornano indietro, può essere abbinato a “Eugenia”, tuta monospalla in cady color latte, con ampio drappeggio asimmetrico, di Max Mara bridal.
Per nozze casual chic e dal timbro urbano che, più che romantiche, vogliono definirsi poetiche.

2. Tovagliato in cotone a righe bianco e verde
Immaginiamo questo tovagliato di carattere vicino a ortensie decise, non bianche, non rosa ma violacee, fucsia e macchiate di piglio tenace. Va da sé un abito altrettanto volitivo: l’Acquachiara collection pop couture en pendant qui proposto, per esempio.

3. Tovagliato in raso color granchio
Questa scelta per rivestire i tavoli del vostro banchetto la vediamo imminente alla stagione più calda, a giugno inoltrato o inizio luglio. L’ornitogallo echeggia il calore cromatico del tessuto, mentre l’abito a sirena con scollo a V e manica a 3/4 in raso e pizzo rebrodè ricamato a mano sigilla il tono dell’insieme: elegantemente audace.

4. Tovagliato in cotone a uncinetto sui bordi
Che la delicatezza sia con voi: Provenza sparsa, camomilla in mano e tratteggi di ricami discreti sul davanti (abito Rosa clarà). Per matrimoni tra il bucolico, l’etereo e Virgilio da chiamare in causa sul tableau mariage.



5. Tovagliato in cotone color cacao
Alla franchezza del cioccolato risponda la purezza del tulipano bianco. Un abito Le Spose di Giò in scivolata liscia e vedo-non-vedo su petto e braccia saprà trovare l’accordo tra i due contrasti e creare autentico stile.

6. Tovagliato in rosa tea
Il non plus ultra dello chic, il romanticismo che straripa in uno di quei sogni che non si scordano al risveglio. Rose “pink”, nell’accezione totalizzante del termine in lingua inglese e nelle sfumature senza confine del vocabolario italiano. Rose inglesi, a grappolo, pepita, dalla nuance pastello tenue e autoritaria. Solo un abito Antonio Riva può sostenere una situazione di tale grandezza e raffinatezza insieme.

7. Tovagliato in pizzo bianco macramé
L’importanza della tradizione del pizzo smorzata da una una pianta succulenta verde, carnosa, compatta e a rosetta renderà il tono di queste nozze unico. Antitetico e inarrivabile come la creatività contemporanea di un abito siglato Stella McCartney.

8. Tovagliato in cotone colore écru
Che la (apparente) semplicità del cotone écru a filato grosso possa essere canzonata dall’allegria spontanea del ranuncolo giallo e da un abito Yolan Cris dal sapore gitano. Zingaro nell’intenzione, tagliente fuori, appassionato dentro.