Aumentare il fascino di un ricevimento, incastonare una cena nella tradizione, aggiustare la caduta di una tovaglia e orientare i calici sui tavoli mentre respiriamo l’aria di un ambiente dalla storia centenaria: lavorare al Tennis Club Padova è questo e molto di più perché è occasione caratteristica e al tempo stesso particolare, semplice e sofisticata nell’arco di un appuntamento soltanto.

L’avventura del Tennis Club Padova inizia all’incirca con la nascita stessa di questo sport perché la prima affiliazione alla FIT è appunto nel 1912. Sobrietà ed eleganza hanno contraddistinto il Circolo fin dagli albori e anche oggi, che è un complesso moderno e adeguato ai tempi che cambiano, non ha perso il suo accento unico che racconta di gloria e radici lontane. Bellezza rinnovata ma stesso grande stile immutato: dieci campi in terra, quattro in Greenset sotto struttura fissa, piscina, 31 mila metri quadrati di parco, Club House con terrazza, ristorante, sala bridge, burraco e biliardo.

L’opportunità di organizzare una cena qui, a bordo dell’enorme piscina con acqua a pelo d’erba, ci ha fatto apprezzare questa location da vicino e non solo da spettatori, oltre a ricordarci quanto siano suggestivi gli eventi di questo tipo in città. Uno scenario con un fondale azzurro vicino è una marcia in più per qualsiasi festa o matrimonio che ricerchi charme senza essere troppo formale in primavera, in estate come all’inizio dell’autunno.

Abbiamo ideato il tutto attorno a un tovagliato verde, non troppo impattante per gli occhi perché a richiamo dell’erba, sedie bianche da giardino stilisticamente adeguate per una festa tra prato e piscina e menu snello, a metà tra lo squisito e il leggero. Chiusura con gelato artigianale (e scenografico!) per tutti e tuffi a go go!

Sapete cosa vi sveliamo? Che ci è piaciuto così tanto lavorare al Tennis Club Padova… che ci torniamo anche tra due giorni!