Per noi, Natale non è solo cappone, storione e mascarpone, attesi, preparati e goduti in quei due/tre giorni appena dove si concentrano le festività vere e proprie.
Natale, almeno qui, da MaggiorDomus, è una predisposizione d’animo che si distende lungo tutto il mese di dicembre, anche nei servizi dove non ti aspetteresti di incontrarlo e di viverlo.

Per esempio, oggi parliamo dei coffee time del periodo e della scelta di sostituire la consueta biscotteria del pomeriggio, o che accompagna la briocheria del mattino, con i biscotti natalizi della tradizione nordica (e di cui avevamo parlato qui, nel post dedicato allo zenzero), quelli speziati al punto giusto, sagomati secondo la fantasia tipica della modalità Christmas e glassati qua e là al naturale, con pasta di zucchero o di mandorle, per essere anche bellissimi, oltre che buoni ed evocativi.

Allestire i buffet di un coffee break con queste creazioni fresche fresche di cucina per noi significa portare lo spirito del Natale ovunque e in ogni circostanza, e non solo nelle cene aziendali di festa dove ce n’è già in abbondanza. Significa adagiare colore nei pressi di una riunione business, dove nessuno lo immaginerebbe, spezzare la linearità di un pomeriggio di lavoro con frolla a forma di pino, stella o pupazzo di neve ancora tiepido, strappare sorrisi e mmmmmmmh anche nel cuore di un meeting che tenderebbe al grigio.

Oltre che in degustazione, immaginateli infine anche appesi sugli alberi da decorare in questi giorni. Originalità e massima personalizzazione del Natale e una certezza oltre a bontà ed allegria sottile: alla volta del 6 gennaio non avrete rami da spogliare ma solo qualche ora di palestra in più da programmare.

#ChristmasCookies