L’hanami è la festa della fioritura dei ciliegi (sakura), una delle principali ricorrenze della primavera per la cultura tradizionale giapponese. Durante l’hanami, le persone si riuniscono con la famiglia o con gli amici sotto gli alberi di ciliegio per osservarne i fiori e mangiare e bere in compagnia. Questi alberi, per la cultura locale, rappresentano la bellezza che passa per la loro delicatezza, fragilità e rinascita. La fioritura viene vista come segno di buon auspicio e prosperità, e per questo motivo viene associata anche al matrimonio.

Ci piace proporvi l’idea di organizzare le vostre nozze rievocando questo rito, anche senza recarsi nei grandi parchi delle città nipponiche, come Ueno a Tokyo, ma alzando gli occhi qui, dove pure i ciliegi non mancano. Un giardino, una villa veneta che ne contiene al suo esterno, un viale cittadino.
Noi ci divertiremo a proporvi menu a tema, ma non troppo, ricchi dei sapori di una cucina varia come quella giapponese, rivisitati anche secondo il gusto personale, più o meno tradizionale.

Pesce dalle carni chiare, tovagliati leggeri e candele fioche potranno essere bravi alleati in corso d’opera, per rendere quello che di più bello questa festa esalta: l’atmosfera dell’armonia; dai toni delicati e assieme decisi, di arrivi da celebrare con eleganza e contemporaneamente con allegra energia, di petali che arricchiscono l’aria come semi di senpae che insaporiscono un piatto.

Un benvenuto a voi, nel giorno del vostro sì.

Tutte le foto di allestimenti e pietanze sono di MaggiorDomus. Le immagini dell’hanami sono state scelte via Pinterest.