Marmellata di fichi, taleggio con fichi, solo un fico caramellato, fichi e prosciutto…
sono le settimane che ai dolci frutti verdi o violacei abbiniamo di tutto.

Grassi di sapore, colossi di brio e grossi d’opulenza,
se mescolati al tenue smorzano i toni, ne sa qualcosa la Crescenza.
Baldanzosi, spavaldi, audaci, si avvicinano all’egocentrismo,
guardare, toccare e dopo spolpare: manifestano chiaro divismo.

Tipi solitari, di sicuro non avrebbero bisogno di compagnia,
noi in verità li mescoliamo perché non credano di aver totale supremazia!
Addirittura coi fiori… fan scenate di gelosia e litigano apertamente,
né vasi, né mazzi a buffet, decorano soli, oltre a se stessi non accettano niente!
…Che poi han cuore tenero, altruista, affatto egoico e possessivo,
donano per esempio foglie larghe, perfette per l’arredo anche di un semplice aperitivo.

Possono farsi amare oppure odiare, stimolano ricette dall’esito sembre dubbiosissimo,
una cosa però è certa, chiunque li ammiri ammassati non può che urlare: “FICHISSIMO!”