Sapete come si chiama quel simbolo che si scrive # e che va tanto di moda sui social, nelle schermate dei telefoni dei chiacchieroni virtuali, degli ironici, degli appassionati di identificazione? Si chiama tag e indica un tema, una categoria, un argomento di discussione.

Ecco, oggi il nostro tag ha molto a che fare con il colore dell’allegria per eccellenza, l’arancione, anzi, scusate, l’ #arancione.

…Che richiama salmoni freschissimi, gerbere in esplosione, frivolezze caramellate, candele insolite, vasi un po’ egocentrici, vetri briosi in trasparenza.

…Che gioca con la vista, che ne acumina la percezione, che ne rende frizzante la visione…

E che, perché no, può essere anche il pizzo del bordo di un tovagliolo, del lembo di un drappo atto a colorare, ad arredare, a non lasciare che sia il non colore a dominare.

Sono giorni di ricami, di nuove proposte per voi, di nuove sfide per noi, di eleganza a punti tra un filo che scorre, un piede che batte un ritmo, un’idea che si insinua a scarabocchio su filati da valorizzare.

Quasi un # su riga di parole troppo piane.

A L.