Come molti sapranno, il termine buffet indica un allestimento organizzato per servizi ristorativi in piedi.

“Buffet” è una parola di origine francese che vuol dire credenza della sala da pranzo, ma anche luogo di ristoro.

buffet

Si tratta di un francesismo proveniente dal nome del cuoco di Francesco I di Francia, Pietro Buffet che diventò famoso per le tavole di rinfreschi che preparava con maestria, eleganza e originalità.

Il buffet, detto anche pranzo in piedi, è diventato oggi un food trend non solo per quando non c’è posto a sedere per tutti gli invitati, ma come scelta di servizio vera e propria.

Finger food, qualche piatto caldo, alzate qua e là, ricette sfiziose che spaziano dal salato al dolce: come organizzare un buffet nel migliore dei modi dipende da buongusto, qualità delle pietanze e fantasia nella presentazione.

Oggi vogliamo parlarvi di una novità per buffet più interattivi, che puntano a distinguersi per coinvolgere e stupire: il dressing bar.

buffet

La tendenza del dressing bar arriva dai buffet internazionali, dagli allestimenti oltreoceano innovativi e sempre alla ricerca di esplorazione del gusto e della creatività.

Dressing bar significa corner dei condimenti, vale a dire un angolo del buffet dedicato a salse, spezie con cui gli ospiti potranno insaporire non solo le insalate ma anche carpacci di pesce e di carne o formaggi.

Il dressing bar è un’idea semplice ma divertente, che permetterà ai partecipanti del vostro buffet di sperimentare sapori nuovi e divertirsi a provare le diverse combinazioni proposte.

Come allestire il dressing bar di un buffet?

Creare angoli di condimenti originali e adatti al contesto che ospita un evento chiede solo un po’ di attenzione e voglia di sperimentare.

I condimenti potranno essere collocati su un wall a lato buffet oppure adagiati e indicati in una parte del tavolo a loro riservata.

Potranno essere più o meno liquidi e preparati per essere presi al cucchiaio così come versati.

Ecco 10 salse da buffet per condimenti fuori dal comune e davvero gustosi

  • Dressing al lime e avocado
  • Dressing aglio e curcuma
  • Aceto balsamico e miele
  • La frutta secca: una manciata di noci, mandorle, pistacchi, anacardi, semi di zucca, semi di girasole
  • Yogurt greco e curry
  • Tapenade di olive nere, vale a dire una purea
  • Panna acida e scalogno
  • Dressing agli agrumi: un’emulsione ottenuta con succo d’arancia, zenzero fresco grattugiato, olio di oliva e un goccio di succo di limone
  • Cipolla e aneto
  • Mango e senape

buffet

Un buffet diverso dal solito e capace di appagare gli invitati di un evento business o di un cocktail di nozze passa quasi sempre per scelte diverse e ricerca continua: il dressing bar è una soluzione nuova per servizi in piedi che vogliono distinguersi.

buffet